La differenzaUn tramonto d'estate a Parigi

Il calore di due corpi dilata gli orizzonti
e i prati che cammino diventano biondi
le trecce gli occhi azzurri e poi la vita intera
ed un sorriso che sa di primavera
le corse degli indiani la musica lo yoga
la prima volta che ti sei sentita sola
la forza dei pensieri e poi che bello ieri
perchè esaudivi tutti i miei desideri
la festa del paese le chiese semichiuse
le chiose delle prose le prese della luce
le diecimila scuse tra sillabe confuse
che non ti ho confessato ancora.

Mentre accarezzi un pensiero e sorridi
ho voglia di te
come quei giorni lontani e felici
in un tramonto d'estate a Parigi.
Mentre accarezzo un pensiero e sorridi
hai voglia di me
come quei giorni lucenti e felici
in un tramonto d'estate a Parigi.

Il calore di due corpi dilata i desideri
e le paure si tramutano in pensieri
e fiori profumati da bere con le mani
e le carezze delle mele sopra i rami
saranno vita intensa da coltivare piano
ti voglio bene ma ti dico che ti amo
perché c'è un acidume di sopra le tue piume
che come un attimo diventa come un fiume
la musica ribelle le caramelle gialle
le palle delle ampolle le bolle delle balle
le foto tra le foglie le stelle come biglie
e i tuoi segreti in fondo al cuore
e i tuoi segreti in fondo al cuore

Mentre accarezzi un pensiero e sorridi
ho voglia di te
come quei giorni lontani e felici
in un tramonto d'estate a Parigi.
Mentre accarezzo un pensiero e sorridi
hai voglia di me
come quei giorni lucenti e felici
in un tramonto d'estate a Parigi.